Abbiamo incontrato il professor Hans Bruyninckx durante il Wcef 2019 che ha riunito pensatori e attori fondamentali dell’economia circolare provenienti da tutto il mondo. Ci ha raccontato come l’Eea (Agenzia europea dell’ambiente) stia fornendo informazioni accurate e indipendenti per aiutare decisori politici e non a ingrandire la scala dello sviluppo sostenibile. La sua peculiare competenza nella ricerca orientata all’ideazione di politiche in tema di ambiente, cambiamenti climatici e sviluppo sostenibile ci permette di analizzare lo stato attuale e la direzione futura dell’economia circolare e della bioeconomia.   La prima domanda è di carattere generale sulla situazione dei rifiuti in Europa. In base alla sua esperienza quali risultano essere le principali sf...