Sostenibile e sempre più circolare: così deve essere la bioeconomia italiana, secondo l’aggiornamento della strategia nazionale presentato il 14 maggio nella sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma. L’Italia, in questo, segue senza tentennamenti il modello europeo. La Commissione guidata da Jean-Claude Juncker, infatti, ha già presentato il suo aggiornamento nell’ottobre 2018, legando in modo molto forte i due paradigmi della bioeconomia e dell’economia circolare, così come richiesto più volte dalla pluralità degli stakeholder europei.  Ma non solo: al pari di Bruxelles, Roma punta in modo deciso su comunicazione ed educazione per rendere consapevole l’opinione pubblica delle grandi potenzialità dell’economia basata sulle risorse biologiche per la creaz...