Nel ruolo di fondatrice e amministratore delegato del Circular Economy Club (Cec), Anna Tarí ha avuto l’opportunità di acquisire una prospettiva unica sull’evoluzione del movimento dell’economia circolare, che l’ha portata alla convinzione che la transizione verso la circolarità sia un processo inevitabile che deve essere accelerato. Quando ha dato vita al Cec nel 2012, come sito web, questo concetto era poco compreso. I diversi protagonisti dell’economia circolare che mirano a fare la differenza hanno trovato in questa organizzazione internazionale con sede a Londra una rete di circa 3.100 membri provenienti da più di 100 paesi. Il Cec è così diventato una piattaforma per accelerare il cambiamento e unire i protagonisti dell’economia circolare, creando forti legami fra...